Polato Leonardo

Polato Leonardo

LEONARDO POLATO
Leonardo Polato si è diplomato in Organo e Composizione organistica sotto la guida di Francesco Finotti; in Composizione e in Musica Corale e Direzione di coro con Wolfango Dalla Vecchia presso il Conservatorio “C.Pollini” di Padova, e si è laureato in Filosofia, con il massimo dei voti e la lode, presso l’Università di Padova con una tesi sul rapporto cooperativo tra compositore, interprete e ascoltatore. Ha perfezionato lo studio della composizione con Armando Gentilucci e Alessandro Solbiati e con Ivan Fedele al Conservatorio di Strasburgo; dell’organo con Arturo Sacchetti e Ewald Kooiman. Ha partecipato agli “Internationale Meisterkurse fur Musik” di Zurigo in qualità di organista con Jean Guillou. Ha conseguito il III premio al concorso internazionale “Giovani organisti d’europa” svoltosi a Pisa. Ils uo pezzo “Strictly hoquetus” è stato finalista al IV concorso internazionale di composizione di Seul. Ha eseguito numerosi concerti in Italia e all’estero (Francia e Germania) sia come solista che in formazioni cameristiche con consenso di pubblico e critica. Ha inciso per la casa discografica Carrara.
Ha pubblicato articoli per la “Rassegna Veneta di Studi Musicali”, dell’Università di Padova e per la rivista “Sign”, dell’Università diToronto.
Sue musiche sono state eseguite in varie città italiane (fra cui Milano, Firenze e Bari). Collabora con il “Concentus Musicus Patavinus” dell’Università di Padova ed è membro del “Musical Signification Project”, organismo internazionale che studia i processi di significazione musicale, per il quale ha partecipato ai convegni di studi svoltisi rispettivamente all’Università di Parigi e di Roma. Leonardo Polato è stato titolare della cattedra di Armonia, Contrappunto, Fuga e Composizione presso il Conservatorio di Trento.

Visualizzazione di 1 risultato